Faccio il Benvenuto a Chiunque Entri nel Mio Blog.....

FACCIO IL BENVENUTO A CHIUNQUE ENTRA NEL MIO BLOG.....

Siete liberi di esprimenre le vostre opinioni.....


Non esitate a chiedere, criticare, commentare e quant'altro nel mio blog....


CLICCATE SUI LINK CHE PIU' VI INTERESSANO.....

BUONA LETTURA

lunedì 27 giugno 2011

Lievitino......Ecco Cos'è

Oggi spiego cos'è il Lievitino........



Lievitino (di Pasta Madre o Lievito Naturale)


Navigando nel web ho notato che molti utilizzano più o meno lo stesso metodo che utilizziamo io e mia moglie a casa per la preparazione del pane, la pizza o altro impasto, però la differenza tra il Lievitino (il nostro) e l'altro metodo utilizzato dalla maggior parte delle persone che ho visto nel web è che, il mio è fatto con il lievito naturale (la Pasta Madre), mentre l'altro metodo, chiamato Poolish o anche Lievitino, è fatto con il lievito di birra, e c'è una sostanziale differenza tra la Pasta Madre ed il Lievito di Birra
, la prima è tutta naturale, mentre il lievito di birra no, e la digeribilità di qualsiasi impasto fatto con la Pasta Madre è alta, al contrario del lievito di birra, senza parlare dell'aroma..........

Passiamo alla preparazione del  "Nostro"  Lievitino:

40 - 50 gr. Pasta Madre (Lievito Naturale)
100 ml Acqua Oligominerale
1 Cucchiaio di Miele
80 gr. Farina (io uso la Manitoba)




40 - 50 gr. di Pasta Madre


100 ml Acqua Oligominerale


Un Cucchiaio di Miele


Sciogliete Tutto


Prendete 80 gr. di Farina


Aggiungetela in Due Tempi Mescolando


Mescolate Bene


Ecco Come si Deve Presentare


Versate in un Contenitore (possibilmente di vetro, io ho utilizzato questo in plastica per farvi notare la lievitazione)


Coprite con Celophane


Lasciate Riposare per 5-6 Ore in Estate, mentre 10-12 Ore in Inverno


Eccolo Pronto Dopo La Lievitazione


Le Bollicine Indicano Che la Fermentazione è Avvenuta



Il più delle volte il Lievitino lo utilizziamo al posto dei 200-250 gr. di Pasta Madre (per kg. di farina)  da mettere negli impasti che normalmente viene usata e che anche noi ogni tanto facciamo, dipende cosa dobbiamo preparare....

Questo metodo di utilizzare Lievitino, secondo noi, rende più "delicato" il sapore, la fragranza dell'impasto, qualsiasi esso sia, se invece viene utilizzato un quantitativo di 200-250 gr. di pasta madre per kg di farina, c'è la possibilità di "sentire" un po troppo il lievito quando si mangia la pizza o altro preparato, anche se non sempre è così, ma chi utilizza la pasta madre, sa che l'acidita (della pasta madre) è sempre da tenere sotto controllo, in questo modo non si rischia MAI di avere sorprese una volta cotta la pietanza, c'è da dire però che la Pasta Madre dev'essere sempre tenuta in vita nel migliore dei modi, con tutte le accortezze per non farla inacidire troppo, ed approposito di acidità della pasta madre, c'è da sapere che il grado di PH ideale dell'acidità della pasta madre o lievito naturale si deve aggirare attorno al 5,5.........
Per tenere sotto controllo il ph della pasta madre, noi utilizziamo le Cartine TornaSole.........




Per Qualsiasi Info, Postate Commento Quì Sotto

2 commenti:

  1. Ciao,il tuo blog è molto ben fatto per la struttura del mio cervello, essenziale e chiaro, io sono una novellina di lievito naturale e molte cose non mi sono ancora chiare, ma il lievitino che hai descritto è il poolish o il lievito liquido che poi va rinfrescato?
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao Anonima.......
    il lievitino che faccio io è il poolish, ma fatto col lievito naturale e non con il lievito di birra....

    il lievito liquido è un'altro metodo di "portare avanti" la pasta madre.

    Grazie per i complimemti per il Mio Blog, non amo troppo le cose sofisticate, è già così complicata la vita (^_^)
    Sono per le cose semplici ma coincise.

    RispondiElimina